"VERBA MANENT. LA FORZA DELLE PAROLE"

RASSEGNA LETTERARIA 2012

Premio Internazionale alla Carriera 2012

 

 

ALMUDENA GRANDES

 

 

Almundena Grandes nasce a Madrid nel 1960. Nel 1989 pubblica il suo primo romanzo Le età di Lulù, tradotto in 19 lingue, che le è valso il Premio La sonrisa vertical. D’allora il sostegno dei lettori e della critica non ha mai smesso di accompagnarla. I suoi romanzi Ti chiamerò venerdì, Malena un nome da tango, Atlante della geografia umana, Gli anni difficili, Troppo Amore e Cuore di Ghiaccio, insieme alla raccolta di racconti Modelli di Donne, la rendono uno dei nomi più consolidati e di fama a livello internazionale della letteratura contemporanea spagnola.

Molte delle sue opere sono state portate al cinema, diventando film di successo, meritandosi diversi riconoscimenti: Premio della fondazione Lara, Premio dei librai di Madrid e di quella di Siviglia, il Rapallo Carige e il premio Mediterraneo.

Il suo romanzo più recente Inès y la alegrìa ha vinto il Premio della critica di Madrid e Il premio Sor Juana Inès de la Cruz. Con questa opera Almudena inaugurava la serie Episodi di una Guerra Interminabili, il secondo romanzo è Il lettore de Julio Vernes. In questi episodi la scrittrice entra nei drammatici momenti della Seconda Guerra Mondale e del periodo franchista in Spagna, dandone scorci che ci sorprendono per l’attenzione e l’originalità.